Hip Hop Watches: please don’t stop the music

Back to ‘90s and ‘80s nella musica e nel fashion system.

Dall’animalier di Mel B all’outifit sportivo di Mel C delle Spice Girls, dal college look di Britney Spears ai jeans a vita alta e body con stampe floreali di Donna di Beverly Hills.
Tutto questo significa revival! Ritornano i mitici anni ’90, a ritmo di musica dance e pop, contaminata dalle sonorità punk rock e grunge degli Eighties. Quindi, nello style: borchie, anfibi, mix and match di maxi jewels, loghi everywhere e Hip Hop Watches Back to ‘90s!

Dai VMAs 2018 ai Grammys 2019, passando per la Milano Music Week

Già durante l’estate con gli MTV Video Music Awards dello scorso 21 agosto, il mondo della musica ha celebrato gli anni ’90 con alcune performance attesissime. Prima tra tutte, l’esibizione epica di Jennifer Lopez, JLo, che ha raggiunto il successo come cantante, proprio sul finire degli anni ’90, grazie alla hit “If you had my love”.
Durante i VMAS 2018, la star del Bronx si è scatenata in un vero e proprio show: un medley spettacolare di oltre 10 minuti di canto, ballo, scenografie, giochi di luce, effetti speciali e cambi d’abito ultra glam e scintillanti.
Altro magic moment, souvenir anni ’90, è stata la presenza dei Backstreet Boys. La boy band americana ha festeggiato 20 anni dalla sua prima esibizione ai VMAS, con un live pre-show, una sorta di warming up all'edizione di quest'anno.
Sull'onda del '90s revival, la controparte femminile e inglese dei BSB, il gruppo delle Spice Girls, ha confermato un tour sui principali palcoscenici britannici, in vista di un'imminente reunion. Al momento l'unica assente sembra essere Victoria Beckham, la Posh Spice, troppo impegnata a gestire il proprio fashion empire.
Altro grande ritorno è quello di Dido, voce delicata, affascinante e ricercata. A vent'anni esatti dalla pubblicazione del primo album: "No Angel", la cantante britannica riprende la propria carriera musicale con un album di inediti che uscirà nel 2019: "Still on my mind".
Per finire in bellezza, altra icona degli anni '90, pronta a godersi di nuovo le luci della ribalta, è la Canadese Alanis Morissette. Divisa tra musica, libri, ricerca spirituale, in perenne equilibrio tra pop e rock, la cantautrice sta per ultimare un nuovo lavoro discografico.
Con queste premesse, la domanda nasce spontanea: chi saranno i protagonisti dei prossimi Grammy Awards di Los Angeles? Assisteremo all'ascesa di nuove stelle, o risplenderanno, una dopo l'altra, meteore anni '90? Chi può dirlo?!
Nel frattempo, puoi aspettare i principali eventi del panorama musicale internazionale e tenerti aggiornato sugli ultimi trend sonori, grazie alla Milano Music Week. La particolarità di questo evento è la presenza di:
  • musicisti, autori, artisti
  • case discografiche, promoter
  • associazioni musicali, centri di formazione
Tutti questi soggetti sono coinvolti in concerti, incontri, presentazioni, showcase, mostre, momenti di formazione, eventi speciali incentrati sulla musica.
Ad inaugurare la Milano Music Week è Elisa, la cui carriera inizia proprio negli anni '90, con il primo album in inglese “Pipes & Flowers” del 1997.

Revival anni ’80, ’90 e Vaporwave

La riproposta degli anni '80 e '90 evoca un sentimento di nostalgia, di rimpianto nei confronti di un mondo e di un periodo passati. A molte persone ritorna in mente l'infanzia, o l'adolescenza oppure ancora la gioventù, a seconda dell'età di chi si lascia cullare da questi ricordi.
Proprio dal malinconico revival degli anni '80 e '90, intorno al 2010 nasce la Vaporwave. Si tratta di una corrente estetica e tipologia di musica elettronica di nicchia, che rivisita le tendenze Eighties e Nineties, attraverso un mix alterato di immagini e suoni tipici delle due epoche. Esempi sono: frammenti di jingle e slogan pubblicitari, personaggi e battute cult di sitcom, cartoon o spot, spesso ripetuti in loop e/o disturbati da interferenze.
Il risultato è una nube di vapore, alimentata dal web, in cui finiscono miti, leggende e mantra degli anni 80 e 90. Al suo interno, questi vengono reinterpretati, rielaborati, remixati, tanto da smaterializzarsi e perdere consistenza, un po’ come avviene per i ricordi.

Hip Hop Watches a tempo di musica

Se la vaporwave è la colonna sonora di un viaggio intimo, ironico e nostalgico nelle memorie degli anni ‘80 e ‘90, l’orologio è l’accessorio must per celebrare questo ritorno al passato.
Un perfetto esempio è quello della linea Back to ‘90s di Hip Hop Watches, in triplice fantasia:
La nuova collezione colora e fa risuonare i tuoi ricordi con colori shock, effetti pixelati e grafiche super cool, sull’onda della vaporwave.
Il mood young, happy, frizzante e cool di Hip Hop Watches si fonde perfettamente con la vena ironica della vaporwave e ne ravviva l’essenza malinconica e nostalgica con note di fantasie multicolor.
I tre modelli sono perfetti da indossare con un look Nineties very sporty: logo sweater, pantaloni largoni e sneakers con zeppa. Un’alternativa più girlish e maliziosa può essere un mini dress di paillettes o in leather fluo, abbinato a cuissard boots.
Dopo questo percorso musicale e di stile, non ti rimane che entrare nel Hip Hop Watches World e scoprire la collezione Back to ‘90. Descrivici la tua esperienza: come vivi il ritorno agli anni ‘80 e ‘90? Sono due epoche a te familiari o sei del 2000, perciò ne senti spesso parlare, senza averle vissute? Raccontati!

HIP HOP

Corso Sempione, 2 
20154 Milano
P.IVA 05025890962


SERVIZIO CLIENTI

TEL:  02-39245301

EMAIL: info@bindagroup.com


UFFICIO STAMPA

BINDA ITALIA - SAVINA COLOMBO

TEL:  02/392451

EMAIL: scolombo@bindagroup.com